Tasse pagate in ritardo, sanzioni più salate

Brutte notizie per i contribuenti. Dal 1° maggio sono in arrivo nuovi interessi di mora sui pagamenti delle cartelle esattoriali. Si passa dal 4,5504 al 5,2233%. E’ stabilito nel nuovo provvedimento dell’agenzia della Entrate (n. 27678/2013) che aggiorna il tasso da applicare ai pagamenti ritardati delle somme iscritte a ruolo, cioè quelle dovute al fisco e non versate entro un … Continua a leggere