Straordinari e premi di produttività, aliquota fissa del 10%

blogga 1254, produttività

Via liberi agli incentivi fiscali per chi lavora di più. L’esecutivo ha firmato il decreto che assicura anche per il 2013 la detassazione – con aliquota secca del 10% e reddito non cumulabile – degli straordinari e dei premi di produttività.

 

La misura non è nuova, ma il governo Monti ha sensibilmente ampliato i benefici fiscali. A cominciare dal limite massimo su cui si applica l’aliquota fiscale, che passa da 30 a 40mila euro di reddito annuo. Resta invariata invece la retribuzione annuale massima agevolabile: 2.500 euro.

Per la guida completa all’incentivo produttività, Straordinari e premi di produttività: tassazione secca al 10% fino 40mila euro di reddito, in Virgilio Economia.

Straordinari e premi di produttività, aliquota fissa del 10%ultima modifica: 2013-01-23T15:27:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo