Scuola, arriva l’iscrizione online. Sito subito in tilt

blogga 1254, scuolaIl rapporto con le pubbliche amministrazioni è sempre più segnato dalla tecnologia. Quest’anno e fino al 28 febbraio è possibile iscrivere i ragazzi all’anno scolastico online. Anche se va detto che il sito del ministero è già in tilt.


L’iscrizione digitale interessa le prime classi delle scuole statali primarie, secondarie di I e di II grado. Sono escluse le iscrizioni alla scuola dell’infanzia, che invece si effettuano consegnando la domanda cartacea all’istituto prescelto.
All’iniziativa sono interessati circa 1,7 milioni di studenti.


La procedura è disponibile sul sito www.iscrizioni.istruzione.it. E’ necessario entrare nell’area dedicata alle iscrizioni, compilare un modulo. Successivamente il sistema rilascia un codice personale per accedere al servizio. il codice verrà comunicato sulla casella di posta elettronica indicata nel modulo di registrazione stesso, mentre la password non è generata dal sistema né è inviata per posta elettronica bensì viene scelta dall’utente stesso in fase di compilazione.
La compilazione del modulo richiede l’inserimento del codice della scuola a cui indirizzare la domanda d’iscrizione, un dato che se non si possiede, è possibile reperire attraverso l’applicazione “Scuola In Chiaro” dal sito del MIUR o direttamente all’indirizzo cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/.


Per la guida completa alle iscrizioni online, Scuola, l’obbligo di iscrizione online manda in tilt il sito del Miur. Novità e le istruzioni per l’uso, in Virgilio Economia.

Scuola, arriva l’iscrizione online. Sito subito in tiltultima modifica: 2013-01-21T15:22:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo