Voli in ritardo, risarcimenti fino a 600 euro

blogga 1254, voli ritardo

Nuova conferma da parte della Corte di giustizia europea: i passeggeri che subiscono ritardi superiori alle tre ore possono beneficiare di una compensazione di denaro.
La decisione ribadisce l’interpretazione del diritto dell’Unione già fornita in precedenti casi. In sintesi si afferma che in virtù del principio della parità di trattamento, la situazione dei passeggeri di voli in ritardo va considerata paragonabile a quella dei passeggeri di voli cancellati “all’ultimo momento”, poiché tali passeggeri subiscono un disagio simile, ovvero quello della perdita di tempo.

 

Dunque, visto che i passeggeri dei voli cancellati hanno diritto a una compensazione pecuniaria, quando subiscono una perdita di tempo pari o superiore alle tre ore, la Corte ha stabilito che anche i passeggeri di voli in ritardo possano invocare tale diritto quando subiscono la medesima perdita di tempo. Più precisamente quando raggiungono la destinazione tre ore o più dopo l’orario di arrivo previsto dal vettore.
L’importo è stato calcolato dall’organo giudicante, in una somma forfettaria compresa fra i 250 e i 600 euro, sempre che il ritardo non sia dovuto a circostanze eccezionali.

Voli in ritardo, risarcimenti fino a 600 euroultima modifica: 2012-10-23T14:55:16+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo